Poesie: “Più”

Il mare
i monti,
gli alberi
la spiaggia,
le stagioni tutte.
Il sole,
la pioggia,
la notte e il giorno mai così uguali
aspettano quell’uomo dal sorriso quiete
che avrei amato
anche se non fosse stato
mio padre.
Ma lui
non tornerà
più.

Toni Capello

Poesie: “Amico”

Quello che ruba
emozioni al vento
che prova le stesse cose
che io sento
e capisce parole
che non dico
quello è il mio
amico.

Toni Capello

Poesie: “Chica de la costa”

Manderò la dolce brezza
da te
sola nella notte
e troverò
juca e papaia
per la tua fame.
Ti porterò a dormire
il tuo stanco sonno
sotto l’ombra di una nuvola.
Serena
poi
sorriderai
ed il mio cuore
danzerà col tuo
fino a capire
dove va la vita.

Toni Capello

Poesie: “Quello che”

Io ho
quello che gli altri
non hanno.
Il profumo delle nuvole
il sapore del cielo
la luce della notte.
Io ho te
che continui la vita
dove gli altri credono
sia finita.

Toni Capello

Poesie: “Dove”

Portami dove corrono le nuvole
dove l’unico rumore è il vento
dove l’unico colore è il blu del cielo
dove non c’è terra,
ma solo mare
dove mai nessuno
è stato

né mai ci sarà.
Portami
dove non c’è il male,
perché è lì
che corrono le nuvole.

Toni Capello

Poesie: “Toni diversi”

Quando meno te lo aspetti,
come quella goccia che dal cielo colpisce proprio te,
ti capita di ritrovare l’uomo di dentro.
Lui
è quello
che come un genitore apprensivo,
ti ha aspettato a lungo
sveglio
ed ora
vuole solo assopirsi quieto
magari per sempre
come succede dopo aver fatto bene l’amore.

Toni Capello