Poesie: “Da tempo”

Da tempo ho tanta voglia di dormire

così stanco e vecchio

che del sole i raggi non sento né

il vento mi ristora,

né cibo,

né vino,

né donna.

Dormir vorrei d’un sonno così duro

da veder passare i secoli veloci ove

i padri miei

approntarono il futuro

per rendere il nostro tempo più leggero.

Andare col pensiero

al mio mare di speranze usato.

Cantare ai figli

la canzone che ho scordato che non so

più,

dimenticata.

A te mia donna amata porger la mano,

chiederti perdono degli atti miei

sbagliati.

Col mondo intero far della pace un

dono

e dire a fine corsa, non ho vissuto

invano.

Nello Farris

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *