Poesie: “Cortina di fumo”

Eri il mio faro che dilaniava la nebbia,
ma più mi avvicinavo,
più essa s’infoltiva
e nel tuo porto un altro avventuriero si accingeva.

Gabriele Iannotti

Poesie: “Incastri II”

No onda ,
me cerchi.
Odiala luna!
Note
io desidero.
Dall’amore crescono,
giusti patemi,
irti e rossi

(Non da me c’è chi odia la luna.
No, te io desidero!
Da là,
more crescono,
giù stipate,
mirti e rossi)

La seconda poesia è celata nella prima

Gabriele Iannotti

Poesie: “Incastri”

Viale,
roseti interi.
Mangostano fiorito.
Si ci perdon
odi o ami,
col loro.

(Via le rose tinte,
rimango,
stano fiori tossici.
Perdono Dio
amico loro).

La seconda poesia è celata nella prima

Gabriele Iannotti

Poesie: “Notturno”

Quelle notti che ti distruggono
il pensiero.
Una sola strada percorsa,
da solo.
Scelto al bivio
resoconto alla destinazione.

Aforismi: “Le radici della mente”

Il macchinista

L’intelligenza e la cultura viaggiano sullo stesso treno, ma non nello stesso vagone.

 

L’Aventino delle coscienze

La censura è la morte del pensiero.

 

Grandi imprese

Non importa cosa farai nella vita, verrai sempre ricordato per la cosa più stupida. Vespasiano fece costruire il Colosseo, ma viene associato agli orinatoi.

 

Arte e vita

L’arte del vivere è celata nella vita stessa. Essendo arte, è soggettiva”

 

Non pensando

Colui che è vacuo di pensieri, potrà adempiere ad un vita felice.

 

Pensando

Il ragionamento è passione.
La passiona è vita.
Se non ragioni, se non pensi, non vivi realmente.

 

Equazione

Amore

AZIONE

Odio

 

Gesti

Un gesto di carità dura uno sbattere di ciglia, ma nella mente di chi lo vive, è un momento eterno.

 

Vittima e carnefice

Ai carnefici piace prendere le sembianze della proprie vittime.

 

Esistenza

Ognuno basa la propria esistenza sulla forma d’amore più vicina.

 

Vita e Morte

Le religioni salvano l’uomo dal pensiero della morte,
l’ateismo salva l’uomo dall’idea della vita.

 

Gabriele Iannotti

Poesie: “Colori sbiaditi”

Si ferma la tela ingiallita,
i colori soccombono.
Il bianco s’ingrigisce
il rosso si sfoca
il nero s’inserisce
il blu si soffoca.

Gabriele Iannotti