Poesie: “Trattato interiore”

Venti freddi all’orizzonte,
un mondo senza pace e
l’ombra della morte.
Anime perse, ideali spezzati,
menti vaganti in dimore negate.

Ma, disperatamente,
cerco amore con i sensi e
con il cuore,
negli occhi dei bimbi,
nel monte innevato,
negli azzurri riflessi
del mare d’estate.
Mi abbevero alla fonte del torrente,
scruto nell’anima,
tormento la mente.

Una preghiera mi sale dal profondo,
m’illumino di grazia
e di bellezza,
nel libro della vita
ho trovato Verità.

Visione divina o umana certezza,
abbraccio la croce,
rifugio di pace,
esulta di gioia la mia libertà!

Ludovica Milano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *