Poesie: “Senza rumore”

Senza un colore,
senza un rumore,
come vapore,
che dalla pelle
impregna il cuore.
Quello strano sapore,
che diventa abitudine
è solitudine.

Toni Capello

Leave a Reply