Poesie: “Quella notte”

Lunghissimo il cammino

del ragazzo bambino

a quella notte inaspettata,

alla sentenza conosciuta.

La sua vita una notte infinita.

Sotto un cielo ignaro,

il ragazzo dal volto chiaro

gli occhi verdi di mare,

annichilito in quel silenzio

che urla tutti i perché possibili.

Quella notte prese la sua voglia

giovane di vivere il mondo,

lasciandolo disfatto, inerme.

Mai scorderà quella notte!

Le sue lacrime bianche di gelo,

la sua fede subito bruciata e

il suo Dio assassinato,

la sua bella anima infranta.

Tutti i sogni diventati pietra

del colore del mare d’inverno.

La speranza, debole e smarrita,

con occhi vitrei aspetta

silente, s’affaccia disfatta

sull’uscio del tempo, smagrita

Mai dimenticherà quella notte

il ragazzo bambino, verdi di mare

gli occhi, mai dimenticherà.

Ora più non piange in quella

notte assassina.

Mai dimenticherà

Nello Farris

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *