Poesie: “Bologna a Milano”

Ti vedo riflessa nella spuma

di quella birra bavarese

che sorseggeremo insieme,

tra banconi puliti

di legno levigato

come alabastro.

 

Tra anime che

non vociferano come noi.

Poi, in un letto unico,

la notte sarà lunga:

non servirà il vocabolario

per respirarci

l’uno nell’altro.

Carlo Molinari

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *